Archivi tag: installazione artistico/etnografica

INSTALLAZIONE ETNOGRAFICA: “Verginità, di ritorno”

Matera, Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata – Palazzo Lanfranchi, 29 settembre – 2 ottobre 2010. Nell’ambito della mostra “Oggi, nel corso della vita. Riti di passaggio” a cura di Pietro Clemente e Vincenzo Padiglione.

 Attorno ad un letto nuziale sfatto, che porta ancora traccia simbolica della ????????????????????????????????????????“prima notte”, si svolge il discorso/percorso dedicato alla revirgination. Una pratica femminile in crescente diffusione che il nostro sguardo ha proposto di leggere come “ritorno” ad una ritualità che, nel rispondere a bisogni di simbolizzazione plurali, assume modalità espressive di incorporazione, collettive e individuali, tecnologicamente aggiornate e mediaticamente influenzate.

L’installazione non è frutto di ricerca sul campo, ma si presenta come ipotesi sperimentale per una futura indagine etnografica. La giustapposizione di frammenti di testi saggistici, narrativi e artistici a testimonianze di vari attori del rito – raccolte principalmente in Internet, spazio d’incontro e di produzione di significato – si associa, in risonanza o disgiunzione, a immagini e oggetti, non elementi di decoro ma significanti essi stessi.

Assumendo la processualità del rito di passaggio anche come strumento interpretativo, viene evocato un viaggio che, a partire dagli expôts della separazione (valigie e catalogo di turismo medico), attraversa il margine della revirgination (un beauty case in cui collassa il confine tra biomedicina e cosmesi) per condurre al matrimonio ri-aggregante (raccontato da un album fotografico “problematico”). La trasversalità dei contesti di rappresentazione della revirgination si traduce pertanto in un discorso polisemico che intende infine interrogare il senso critico delle visitatrici e dei visitatori.

[Testo tratto dalla presentazione pubblicata in “AM. Antropologia museale”, n. 25/26, 2010, p. XLVII]

Concept: Anna Maria Pecci in collaborazione con Gianluigi Mangiapane e Andrea Perin

Allestimento: su idea di Andrea Perin, realizzazione di Anna Maria Pecci e Gianluigi Mangiapane

Bibliografia di riferimento

 Pecci Anna Maria in collaborazione con Gianluigi Mangiapane e Andrea Perin, Verginità, di ritorno, in “AM. Antropologia museale”, n. 25/26, 2010, p. XLVII

Pecci Anna Maria, Verginità, di ritorno. Un’installazione come preliminare di ricerca etnografica, in Pietro Clemente e Vincenzo Padiglione (a cura di), Oggi, nel corso della vita. Riti di passaggio. Mostra collettiva di installazioni etnografiche. Catalogo, La Mandragora, Imola 2013