Archivi tag: #opencsp

Convegno “COMMONS. Linguaggi partecipativi per una mediazione coinvolgente dei patrimoni culturali”

Venerdì 1 dicembre dalle 9 alle 17 presso la Sala Conferenze della  Biblioteca Civica Centrale

Quali sfide e opportunità pone oggi il processo di democratizzazione della cultura a chi opera nel settore dei patrimoni? È possibile adottare linguaggi creativi per rendere archivi e biblioteche più accessibili? Perché guardare ai loro pubblici con occhi nuovi facilitandone il ruolo di produttori di cultura? In che misura è utile stabilire un dialogo tra istituzioni e territorio? Con quali strumenti coinvolgere la cittadinanza per valorizzare anche il patrimonio d’affezione?

Queste sono alcune delle domande che affronta il Convegno che avrà luogo venerdì 1 dicembre nella Sala Conferenze della Biblioteca Civica Centrale. L’evento, promosso nell’ambito del Progetto Bibliotecario Urbano sul Pubblico Dominio, intende contribuire al dibattito in corso sull’audience development e l’audience engagement a partire dagli esiti del progetto COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise.

I lavori della giornata mirano a restituire la complessità del processo collaborativo grazie alle testimonianze di chi vi ha preso parte e valutarne l’apporto istituzionale e sociale tramite riflessioni di esperti e studiosi su temi portanti che guardano ad orizzonti di teorie e pratiche più ampi. Il Convegno si rivolge a chi si occupa di promuovere l’accesso alla cultura come bene comune e a chi è disponibile ad interrogarsi sul proprio legame con i patrimoni culturali.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione entro mercoledì 29 novembre all’indirizzo commonsprj@gmail.com

Qui il comunicato stampa e il programma del Convegno

 

Annunci

“COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” – 5/ Mostra temporanea diffusa

“Torino: vedute d’insieme” – Mostra temporanea diffusa dal 6 novembre al 21 dicembre 2017

Rassegna Stampa_3 novembre 2017

Per conoscere meglio il progetto “COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” visitate il sito: http://commons.network/

Ciclo di tour narrati “COMMONS. La Contrada si racconta”

Il progetto “COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” prosegue con una nuova iniziativa di coinvolgimento della cittadinanza nella Contrada dei Guardinfanti.
Dopo il successo dello spettacolo itinerante promosso lo scorso maggio per raccontare personaggi e curiosità della Contrada, ora l’attenzione si sposta sui commercianti e gli artigiani di questo angolo di Torino così ricco di storia. Materiali di archivi e biblioteche, trasformati in sceneggiature, sono stati affidati ad attori e attrici, perlopiù amatoriali, diventando video-performance inserite nei tour narrati in programma ogni venerdì di ottobre nella Contrada.

Quattro diversi appuntamenti propongono percorsi tematici dedicati alle principali categorie commerciali e artigianali della storica Contrada dei Guardinfanti, offrendo occasioni di scoperta e conoscenza del suo tessuto  sociale e culturale. Dialoghi immaginari tra personaggi del passato e commercianti, artigiani e operatori culturali riveleranno curiosità, aneddoti e storie di antichi mestieri e moderne attività.

Venerdì 6 ottobre | Alla scoperta della Contrada tra sapori e aromi
Venerdì 13 ottobre | La Contrada: luogo di benessere e bellezza
Venerdì 20 ottobre | Mestieri di un tempo e angoli di mondo in Contrada
Venerdì 27 ottobre | Pagine di storia e immaginario della Contrada

Partenza ore 15. Durata: 1h30 circa. I tour sono gratuiti – previa iscrizione di € 5 all’Associazione Passages – e riservati ad un numero limitato di partecipanti.

Info e prenotazione obbligatoria all’indirizzo associazionepassages@libero.it o al 3802549960 entro il giorno precedente la data di svolgimento. Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo. Ad ogni partecipante sarà consegnata la mappa del tour.

Iniziativa promossa e organizzata dall’Associazione Passages in collaborazione con l’Associazione di Via La Contrada dei Guardinfanti e la Compagnia lilith§teatronirico, col patrocinio e il contributo della Circoscrizione 1 e il patrocinio della Camera di commercio di Torino.
Rientra nel progetto dell’Associazione Passages “COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” realizzato  con il  contributo della Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando OPEN_Progetti innovativi di audience engagement, in partenariato con l’Archivio Storico della Città di Torino, le Biblioteche Civiche Torinesi, il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, il Polo del ‘900 e weLaika.

“COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” – 4/ Tour narrati

Ciclo di tour narrati “COMMONS. La Contrada si racconta” in programma ogni venerdì di ottobre 2017 nella Contrada dei Guardinfanti.

Rassegna Stampa_6 ottobre 2017

Per conoscere meglio il progetto “COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” visitate il sito: http://commons.network/

“COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” – 3/ Stage di recitazione cinematografica

Stage di recitazione cinematografica promosso e realizzato dalla Compagnia lilith§teatronirico in collaborazione con Passages il 16 e 17 settembre 2017:

Rassegna Stampa_13 settembre 2017

http://www.iltorinese.it/recitare-per-la-macchina-da-presa/

 

http://www.comune.torino.it/torinogiovani/corsi/stage-recitare-per-la-macchina-da-presa

 

Per conoscere meglio il progetto “COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” visitate il sito: http://commons.network/

Recitazione cinematografica e patrimoni culturali – Uno stage intensivo

Passages è lieta di proseguire la collaborazione con l’Associazione culturale lilith§teatronirico nell’ambito del progetto “COMMONS. Patrimoni in comune, storie condivise” e propone una nuova iniziativa di valorizzazione del patrimonio cittadino che approderà nella Contrada dei Guardinfanti in autunno.

L’Associazione culturale lilith§teatronirico, in collaborazione con le associazioni culturali Passages e T.O.MOO.C., presenta uno stage mirato a far conoscere e sperimentare le basi della recitazione cinematografica e televisiva.

Recitare per una cinepresa richiede competenze differenti dalla recitazione teatrale, pur trattandosi sempre della medesima, meravigliosa arte.
Quali sono le analogie e quali le differenze?
Si parte da questa tematica fondamentale per affrontarne molte altre, sia dal punto di vista teorico, visionando ed analizzando alcuni spezzoni di film, che dal punto di vista pratico, attraverso esercizi mirati, in parte eseguiti davanti alla videocamera.

Ad ogni partecipante verrà assegnata una breve sceneggiatura con la quale sperimentarsi. Al termine del lavoro svolto, alcuni dei video realizzati verranno inseriti in un progetto culturale di street-art in collaborazione con l’Associazione culturale Passages e verranno proiettati nelle botteghe storiche del centro di Torino a partire dal mese di Ottobre.
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Conduce: Noemi Binda

Il corso è a numero chiuso, la prenotazione è obbligatoria.
Si consiglia di indossare abiti e scarpe comode e di presentarsi munite/i di quaderno.
Info, contatti, orari e sedi dello stage: vedere locandina allegata.

Spettacolo culturale itinerante “La Contrada animata dei Guardinfanti”

Per saperne di più cliccare sul Comunicato stampa